Venerdi, 23 giugno 2017 - ORE:22:42

Ecco la ricetta del vero polpettone di tonno

polpettone di tonno

polpettone di tonno

Sei vegetariano? Prova il polpettone di tonno

Difficilmente mi limito a preparare il polpettone di tonno nella stagione estiva, è molto semplice, per non dire economico. Se riuscito bene è una vera bontà, sodo e molto saporito. Avere una vegetariana in famiglia ha i suoi vantaggi, tra cui quello di scoprire sempre delle ricette carine e innovative per compensare la rinuncia alla carne. Tra le new entry di quest’anno, dopo lo stoccafisso alla ligure riuscito alla grande, abbiamo dunque scoperto il polpettone di tonno.

Ingredienti per 6 persone

  • 480 gr di tonno in scatola (io consiglio l’AsdoMar con olio extravergine, ben scatolato);
  • 4 uova;
  • 4 cucchiai di parmigiano;
  • 4 cucchiai di pangrattato;
  • 2 bucce di limoni grattugiate;

Prepariamo il nostro polpettone di tonno:

Scolate tutto il tonno dall’olio e mettetelo in un recipiente bello largo e profondo, mescolate e ammorbidite il tonno con un cucchiaio o una forchetta.
In una scodellina a parte sbattete le uova, unitele al tonno e amalgamate il tutto.
Aggiungete allora il pangrattato, il parmigiano e in fine le bucce di limone grattugiate.
Se volete un consiglio, io metto sempre un pizzico di sale nell’impasto, per esaltare il sapore del pesce.

Mescolate tutti gli ingredienti fino ad ottenere una pappa abbastanza omogenea. Lasciate riposare e prendete 2 fogli di carta stagnola lunghi almeno 30 cm, oliate bene l’interno della carta e con le mani prendete metà dell’impasto. Disponetelo quindi al centro di uno dei fogli della stagnola e compattate fino ad ottenere un salame.

Fate in modo che il salame non sia più lungo del diametro della pentola in cui andrete a cuocere il polpettone di tonno.

A questo punto fare un vero e proprio “pacchetto”: avvolgete la carta delicatamente attorno al polpettone e chiudete bene le estremità. Quando lo andrete a mettere in pentola non dovrà entrare l’acqua nel nostro pacchetto.

Fare la stessa cosa con la seconda parte del polpettone. Una volta incartati bene i due “salami” prendete una pentola capiente, o due, a vostra scelta, poneteci i due polpettoni e riempitele d’acqua fredda. Mettete tutto sul fuoco, una volta che l’acqua comincia a bollire contate 20 minuti.
Passato il tempo previsto scolate attentamente i polpettoni, la carta argentata sarà diventata scura, non preoccupatevi, è normale.

Dopodiché mettete tutto in frigo, passata una mezz’ora scartate i polpettoni e serviteli.

La salsina di accompagnamento

Il polpettone di tonno è buonissimo con la maionese, ma ancora meglio con una salsina che ho improvvisato una volta e a cui non rinuncio più quando lo preparo.

In una ciotolina mescolo 4 cucchiai di parmigiano con abbondante olio extravergine, aggiungo il prezzemolo tritato finissimo e spremo 1 limone intero nel recipiente.

Amalgamo bene il tutto e faccio riposare in frigo. Sul polpettone di tonno è una delizia e aggiunge un tocco di colore.



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 3 minutes, 12 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.